Dopo il disastro della Ever Given, da ormai cinque giorni brucia una portacontainer. Si tratta della X-Press Pearl, che, dalla notte fra il 19 e il 20 maggio scorso è in fiamme al largo del porto di Colombo in Sri Lanka.

La situazione della X-Press Pearl

La X-Press Pearl è attualmente monitorata dallo Sri Lanka Air Force, che ha già condiviso numerosi aggiornamenti sulla situazione. In queste ore, i tentativi di domare le fiamme sono stati numerosi, ma infruttuosi. Anzi, secondo quanto testimoniato, nella giornata odierna si sarebbero verificate alcune esplosioni. Al punto che, seppur senza conseguenze per il personale, questo è stato evacuato per evidenti ragioni di sicurezza.

Una situazione che rischia di condurre verso l’affondamento della nave, con gravi conseguenze ambientali. A bordo della X-Press Pearl, infatti, vi sarebbe anche un consistente carico di acido nitrico. Attualmente, infatti, almeno otto container sarebbero già finiti in mare.

La X-Press Pearl è una portacontainer di nuova generazione dell’operatore X-Press Feeders, battente bandiera del Singapore. La sua costruzione, secondo i registri navali, è stata ultimata proprio quest’anno. Lo scorso 15 maggio è partita dal porto di Hazira, in India, ed è sopraggiunta a Colombo, in Sri Lanka, lo scorso 19 maggio. Quella stessa notte l’imbarcazione, che è lunga 186 metri ed è larga 34 metri, ha preso fuoco.

Non ti chiediamo niente in cambio e facciamo con scrupolo il nostro lavoro

Ogni giorno, migliaia di lettori visitano Corriere del Trasporto per leggere le notizie più importanti sul mondo del trasporto e della logistica. Ci impegniamo a fondo per fornire un servizio serio, puntuale e preciso. Per questo articolo, in particolare, abbiamo attinto informazioni da questo sito.
La fotografia, invece, è stata prelevata - senza volontà di infrangere alcun copyright - da questo sito.
Qualora avessimo commesso un errore, ti invitiamo a scrivere a redazione@corrieretrasporto.it. Verificheremo il caso e, se necessario, provvederemo alla modifica.

Il Direttore.