Una catena logistica completamente basata sui trasporti elettrici. È questo l’obiettivo di DFDS, azienda di servizi logistici leader nell’Europa settentrionale, che, insieme con Volvo Trucks punterà con forza sui veicoli a trazione elettrica per rendere assolutamente sostenibile la propria impresa.

Volvo e DFDS per la logistica sostenibile

Da qualche tempo, Volvo Trucks ha annunciato l’avvio delle vendite dei propri mezzi completamente elettrici, come il Volvo FM Electric. Proprio la DFDS vuole essere fra le prime aziende ad adottare il mezzo nella propria flotta. A questo proposito, sin da ora, l’azienda presso il proprio stabilimento di Göteborg ha installato una stazione di ricarica da 350 kW, fra le più potenti in commercio: «Questo progetto elettrico su larga scala dimostra in modo tangibile le serie intenzioni di DFDS – ha spiegato Niklas Andersson, Vicepresidente esecutivo e Responsabile dei servizi logistici di DFDS – interessata a rivestire un ruolo attivo in direzione della mobilità elettrica e di un settore dei trasporti più sostenibile».

Con l’arrivo dei nuovi mezzi elettrici di Volvo Trucks – Volvo FH e Volvo FMX – la flotta elettrica di DFDS, che in un primo momento percorrerà circa 120 chilometri al giorno, si potrebbe ulteriormente ampliare: «Sono davvero felice e orgoglioso di collaborare con DFDS in questo percorso verso un settore dei trasporti più sostenibile – ha detto Roger Alm, Presidente di Volvo Trucks – Il gruppo Volvo si è posto l’obiettivo di creare una catena di approvvigionamento priva di combustibili fossili, e quella di oggi è una tappa fondamentale del nostro cammino».

Non ti chiediamo niente in cambio e facciamo con scrupolo il nostro lavoro

Ogni giorno, migliaia di lettori visitano Corriere del Trasporto per leggere le notizie più importanti sul mondo del trasporto e della logistica. Ci impegniamo a fondo per fornire un servizio serio, puntuale e preciso. Per questo articolo, in particolare, abbiamo attinto informazioni da questo sito.
La fotografia, invece, è stata prelevata - senza volontà di infrangere alcun copyright - da questo sito.
Qualora avessimo commesso un errore, ti invitiamo a scrivere a redazione@corrieretrasporto.it. Verificheremo il caso e, se necessario, provvederemo alla modifica.

Il Direttore.