È un vero e proprio ottovolante, quello su cui è salita il settore dei mezzi trainati. Secondo le ultime rilevazioni del Centro Studi e Statistiche dell’Unione Nazionale dei Rappresentanti Autoveicoli Esteri (UNRAE), nel mese di maggio si è assistito a un consistente aumento, pari al 47,5%, dell’immatricolazione di veicoli rimorchiati rispetto all’anno precedente.

I risultati dei veicoli trainati nel mese di maggio

Nell’ultimo mese, infatti, le statistiche fornite dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (MIMS) hanno restituito l’immagine di un mercato fiorente: 1.770 unità immatricolate contro le sole 1.200 dello stesso mese del 2021. Un aumento percentuale considerevole, dopo la battuta d’arresto del mese precedente, che ha anche fatto risalire le percentuali degli ultimi cinque mesi. Dall’inizio del 2022, infatti, risultano immatricolati 7.214 rimorchi e semirimorchi, a fronte del 6.625 dello stesso periodo dell’anno precedente. Tale aumento, pertanto, corrisponde a una crescita dell’8,9%.

«La crescita del mercato dei veicoli trainati nel mese di maggio è senza dubbio una notizia che accogliamo positivamente, dal momento che il dato del comparto nei primi cinque mesi dell’anno si attesta in positivo, con un incremento di quasi 600 unità immatricolate rispetto al 2021 – ha detto Paolo A. Starace, Presidente della Sezione Veicoli Industriali di UNRAE – Tuttavia, il trend altalenante del mercato è al tempo stesso indice di una grande difficoltà nell’elaborare previsioni sull’andamento dell’immatricolato nei prossimi mesi e questo è dovuto principalmente alla discontinuità di fornitura di materie prime, che incide sulla capacità dei Costruttori di produrre e consegnare i veicoli con regolarità e in tempi ragionevoli».

Non ti chiediamo niente in cambio e facciamo con scrupolo il nostro lavoro

Ogni giorno, migliaia di lettori visitano Corriere del Trasporto per leggere le notizie più importanti sul mondo del trasporto e della logistica. Ci impegniamo a fondo per fornire un servizio serio, puntuale e preciso. Per questo articolo, in particolare, abbiamo attinto informazioni da questo sito.
La fotografia, invece, è stata prelevata - senza volontà di infrangere alcun copyright - da questo sito.
Qualora avessimo commesso un errore, ti invitiamo a scrivere a redazione@corrieretrasporto.it. Verificheremo il caso e, se necessario, provvederemo alla modifica.

Il Direttore.