Stellantis e Toyota hanno rafforzato la loro partnership con la realizzazione di un nuovo veicolo commerciale di grandi dimensioni, che sarà disponibile anche in versione elettrica. Con questo veicolo, il terzo della serie dopo quelli di piccole e medie dimensioni, i due partner andranno a completare la gamma di veicoli leggeri.

La produzioni del terzo veicolo commerciale Toyota

La produzione del veicolo sarà affidata a Stellantis, negli stabilimenti polacco di Gliwice e italiano di Atessa, che darà poi a Toyota la possibilità di commercializzare il prodotto, a partire dalla metà del 2024, sul mercato europeo. «Grazie a questo terzo grande impegno, Stellantis dimostra ancora una volta la sua competenza nel segmento dei veicoli commerciali e nello sviluppo della tecnologia elettrica a batteria creata per rispondere a una gamma completa di esigenze – ha detto Carlos Tavers, CEO di Stellantis – Questo accordo rafforza la nostra leadership nell’EU30 nei segmenti dei veicoli commerciali leggeri e a basse emissioni e ci consente di avvicinarci alla realizzazione dell’obiettivo del piano Dare Forward 2030 di diventare il leader incontrastato nel mercato degli LCV a livello mondiale, in termini di tecnologia, produzione, quote di mercato e redditività».

L’accordo tra Stellantis e Toyota fu firmato nel 2012, quando nell’impianto francese di Hordain, fu prodotto il primo modello di medie dimensioni. Successivamente, nel 2019, Stellantis ha prodotto un veicolo compatto presso l’impianto di Vigo in Spagna. Ora, con il nuovo modello Toyota sarà in grado di completare la propria offerta di veicoli LCV: «Siamo lieti di ampliare questa partnership di successo con l’introduzione di un nuovo veicolo commerciale di grandi dimensioni, che rappresenta un’aggiunta importante e va a completare la gamma dei veicoli commerciali a disposizione dei clienti Toyota nel mercato europeo – ha detto Matt Harrison, Presidente e CEO di Toyota Motor Europe – Il nuovo modello darà un contributo fondamentale per la realizzazione degli obiettivi di crescita di Toyota in relazione all’intera gamma di LCV, insieme al pick-up Hilux, a Proace e Proace City, consentendo a Toyota di offrire una soluzione di mobilità in tutti i segmenti del mercato dei veicoli commerciali leggeri».

Non ti chiediamo niente in cambio e facciamo con scrupolo il nostro lavoro

Ogni giorno, migliaia di lettori visitano Corriere del Trasporto per leggere le notizie più importanti sul mondo del trasporto e della logistica. Ci impegniamo a fondo per fornire un servizio serio, puntuale e preciso. Per questo articolo, in particolare, abbiamo attinto informazioni da questo sito.
La fotografia, invece, è stata prelevata - senza volontà di infrangere alcun copyright - da questo sito.
Qualora avessimo commesso un errore, ti invitiamo a scrivere a redazione@corrieretrasporto.it. Verificheremo il caso e, se necessario, provvederemo alla modifica.

Il Direttore.