Prosegue la rivoluzione logistica italiana, dettata dalle grandi aziende che si stanno sempre più dotando di poli logistici sul territorio per offrire servizi sempre più all’altezza delle aspettative dei clienti. Ultimo in ordine di tempo è YOOX NET-A-PORTER, gruppo specializzato a livello globale nel commercio di lusso e moda online, che, proprio ieri ha inaugurato un polo logistico da circa 54 mila metri quadrati.

Il nuovo hub logistico di YOOX NET-A-PORTER

Un investimento, come spiegato dal Gruppo, pari a circa 47 milioni di euro che consentirà di gestire al meglio le spedizioni in tutta Europa. A tal proposito, la scelta è ricaduta sul territorio italiano, e nella fattispecie su Landriano, comune alle porte di Milano. «Questo nuovo hub internazionale per NET-A-PORTER e MR PORTER riflette il nostro impegno verso l’innovazione e la crescita a lungo termine, in particolare nei confronti dell’Italia, il Paese dove YOOX è stato fondato 21 anni fa – ha illustrato Geoffroy Lefebvre, CEO di YOOX NET-A-PORTER – Ci sentiamo orgogliosi di poter continuare ad investire sui talenti locali e sul costante miglioramento della shopping experience per i nostri oltre 4,5 milioni di clienti, in 180 paesi nel mondo».

L’hub di Landriano, peraltro, va anche a completare il modello logistico del Gruppo, che prevede l’interconnessione fra i vari hub regionali al fine di offrire una visione totale dell’inventario, a prescindere da dove questo si trovi. Questo, nell’ottica della distribuzione, garantisce flessibilità, velocità di spedizione e risparmio dei costi.

Non ti chiediamo niente in cambio e facciamo con scrupolo il nostro lavoro

Ogni giorno, migliaia di lettori visitano Corriere del Trasporto per leggere le notizie più importanti sul mondo del trasporto e della logistica. Ci impegniamo a fondo per fornire un servizio serio, puntuale e preciso. Per questo articolo, in particolare, abbiamo attinto informazioni da questo sito.
La fotografia, invece, è stata prelevata - senza volontà di infrangere alcun copyright - da questo sito.
Qualora avessimo commesso un errore, ti invitiamo a scrivere a redazione@corrieretrasporto.it. Verificheremo il caso e, se necessario, provvederemo alla modifica.

Il Direttore.