GTS Logistic, operatore barese specializzato nel trasporto intermodale in Europa, ha appena annunciato l’acquisto di mille container da 45’ e di cinquanta carri ferroviari da 90’, per un investimento complessivo di ben 14 milioni di euro. Si conferma, con l’aumento del fatturato del 18%, la crescita del settore del trasporto multimodale.

Il maxi investimento di GTS Logistic

Quello di GTS Logistic è un investimento che lascia ben sperare per il futuro del trasporto di merci. L’azienda di Bari, infatti, ha appena ordinato mille nuovi container alla Unit45. Questa commessa, la più grande mai eseguita nella storia dell’azienda, dovrebbe essere espletata entro il terzo e il quarto quadrimestre dell’anno. A quest’ordine, già di per sé così corposo e oneroso, si aggiungono anche cinquanta carri ferroviari da 90’ che saranno realizzati dall’azienda ceca Walbo e la cui consegna dovrebbe avvenire all’incirca alla metà del 2020.

Un investimento che, a conti fatti, costerà all’azienda ben 14 milioni di euro. La situazione economica, tuttavia, consente questa operazione. Anzi, considerato che nel primo quadrimestre del 2021 il fatturato è cresciuto del 18%, questo lascia ben sperare per il futuro. Il Gruppo, entro cinque anni, ha la ferma volontà di raddoppiare le proprie dimensioni. Questo significa nuove sedi, ancora più tratte, altre assunzioni di personale e ulteriori investimenti come quello attuale. È il CEO di GTS a spiegare la strategia: «Siamo estremamente soddisfatti dei risultati raggiunti nel 2020 per i quali a breve potremo dare ampia illustrazione. Il 2021 si è aperto con una grande spinta per la domanda che, intercettata, ci ha fatto registrare nel primo quadrimestre una crescita del 18% del fatturato – ha spiegato Alessio Muciaccia – Per far fronte alla crescente richiesta di trasporto ferroviario/intermodale abbiamo messo a segno questi nuovi ordini in container e carri ferroviari, a cui sicuramente ne seguiranno altri nei prossimi mesi».

Non ti chiediamo niente in cambio e facciamo con scrupolo il nostro lavoro

Ogni giorno, migliaia di lettori visitano Corriere del Trasporto per leggere le notizie più importanti sul mondo del trasporto e della logistica. Ci impegniamo a fondo per fornire un servizio serio, puntuale e preciso. Per questo articolo, in particolare, abbiamo attinto informazioni da questo sito.
La fotografia, invece, è stata prelevata - senza volontà di infrangere alcun copyright - da questo sito.
Qualora avessimo commesso un errore, ti invitiamo a scrivere a redazione@corrieretrasporto.it. Verificheremo il caso e, se necessario, provvederemo alla modifica.

Il Direttore.