Il Gruppo Grimaldi si è aggiudicata la gara del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (MIMS) per la tratta Civitavecchia-Arbatax-Cagliari, che garantirà la continuità del trasporto di merci e passeggeri da e per l’isola.

I dettagli del collegamento fra Civitavecchia e la Sardegna

Il Gruppo, a tal proposito, ha già comunicato la conferma della frequenza trisettimanale del servizio. Due saranno gli scali intermedi: quello presso il porto di Arbatax, in entrambe le direzioni, e durante il mese di agosto l’armatore partenopeo offrirà anche una partenza aggiuntiva da Civitavecchia verso Arbatax, il giovedì, e viceversa, il sabato.

Operativamente, sarà il traghetto ro/pax Catania a garantire il collegamento. Si tratta dell’imbarcazione utilizzata finora, che coi suoi 2.200 metri lineari di merci rotabili trasportabili e una capacità di 995 passeggeri è in grado di offrire un collegamento efficiente. Non solo in termini di trasporto, ma anche di sostenibilità ambientale, perché, al pari delle altre imbarcazioni del Gruppo, la Catania è dotata dei più moderni sistemi per abbattere le emissioni inquinanti

«Prosegue l’impegno del nostro Gruppo per servire in modo sempre più capillare i principali porti sardi, garantendo la continuità territoriale con il Continente – ha spiegato Emanuele Grimaldi, Amministratore delegato del Gruppo Grimaldi – Il nostro network di servizi marittimi è ormai un punto di riferimento per i traffici da e per la Sardegna, in quanto risponde concretamente alla necessità di collegamenti efficienti verso l’intera Penisola»

Non ti chiediamo niente in cambio e facciamo con scrupolo il nostro lavoro

Ogni giorno, migliaia di lettori visitano Corriere del Trasporto per leggere le notizie più importanti sul mondo del trasporto e della logistica. Ci impegniamo a fondo per fornire un servizio serio, puntuale e preciso. Per questo articolo, in particolare, abbiamo attinto informazioni da questo sito.
La fotografia, invece, è stata prelevata - senza volontà di infrangere alcun copyright - da questo sito.
Qualora avessimo commesso un errore, ti invitiamo a scrivere a redazione@corrieretrasporto.it. Verificheremo il caso e, se necessario, provvederemo alla modifica.

Il Direttore.