Si amplia ulteriormente la flotta di mezzi sostenibili del Gruppo Arcese. Grazie all’ingresso di 25 nuovi veicoli IVECO S-Way, alimentati a gas naturale liquido, la percentuale di mezzi alimentati a carburanti alternativi sale fino al 16%, con l’obiettivo di continuare ad aumentare ulteriormente il risultato.

La nuova flotta del Gruppo Arcese

Nei giorni scorsi, infatti, il Gruppo si è dotato dei nuovi mezzi IVECO, che, secondo quanto dichiarato dalla casa costruttrice, consentono di ridurre le emissioni di CO2. I nuovi mezzi del Gruppo Arcese, tuttavia, non migliorano solamente la sostenibilità, ma anche la sicurezza. Gli IVECO S-Way, infatti, sono anche dotati di un radar che consente loro di identificare eventuali ostacoli e di emettere un segnale acustico e visivo per allertare il conducente.

«Fin dai primi mezzi LNG acquistati è stata per noi evidente l’importanza dell’autonomia dei mezzi; lungo le nostre rotte principali il tema della disponibilità del prodotto sul network distributivo (sia di LNG che di e bio-LNG) è molto attuale – ha commentato Carlo La Corte, Technical Transport Manager di Arcese – Ed è proprio per migliorare la produttività dei veicoli LNG che questi nuovi mezzi saranno inseriti sulle tratte a lungo raggio, tra Germania e Italia». Una vera e propria strategia, come spiegato dal Sustainability Manager del Gruppo: «Vogliamo affermarci come fornitori leader di servizi logistici ecosostenibili a livello mondiale. Grazie alle attività di Ricerca e Sviluppo miglioriamo le nostre pratiche e processi sviluppando modelli di business innovativi – spiega Simona Melai – Ci impegniamo quindi a ridurre la nostra impronta ambientale, adottando misure proattive contro il cambiamento climatico e offrendo quindi ai nostri clienti soluzioni di logistica efficienti e “green”. Ciò è reso possibile anche dall’attiva e continua collaborazione e interazione con comunità scientifiche, istituti di ricerca e think tank che si occupano di ecologia e cooperano attivamente ai fini dello sviluppo, della condivisione e dell’implementazione di tecnologie, ideologie e pensieri innovativi».

Non ti chiediamo niente in cambio e facciamo con scrupolo il nostro lavoro

Ogni giorno, migliaia di lettori visitano Corriere del Trasporto per leggere le notizie più importanti sul mondo del trasporto e della logistica. Ci impegniamo a fondo per fornire un servizio serio, puntuale e preciso. Per questo articolo, in particolare, abbiamo attinto informazioni da questo sito.
La fotografia, invece, è stata prelevata - senza volontà di infrangere alcun copyright - da questo sito.
Qualora avessimo commesso un errore, ti invitiamo a scrivere a redazione@corrieretrasporto.it. Verificheremo il caso e, se necessario, provvederemo alla modifica.

Il Direttore.