Una spedizione record, da oltre 52 tonnellate, quella di Ventana Serra. La società controllata del Gruppo Arcese, infatti, ha concluso la spedizione per un’importante multinazionale giapponese, attiva nel settore delle elettropompe destinate al funzionamento di macchinari industriali.

La spedizione di Ventana Serra in Giappone

Nello specifico, la spedizione di alcune parti è avvenuta parzialmente via mare. La merce è stata prelevata presso lo stabilimento di Treviso e, quindi, trasportata con uno speciale trasporto presso l’aeroporto di Malpensa. Da qui, in collaborazione con AirBridgeCargo Airlines LLC, una compagnia russa specializzata, che ha trasportato il tutto presso Tokyo Narita. Una vera e propria sfida per il partner di Arcese: «La sfida principale è stata rispettare le rapide tempistiche di spedizione richieste dal Cliente e la particolarità di gestione legata ad un carico oversize e overweight per una spedizione via aerea, soprattutto in un momento come quello attuale in cui a causa delle conseguenza della crisi pandemica la capacità di trasporto aereo è ridotta a livello globale – ha spiegato Silvano Cavallotto, Air&Sea Business Unit Director – La nostra flessibilità e capacità di rispondere tempestivamente con soluzioni ad hoc per i nostri clienti nasce anche da collaborazioni con partner globali: da anni collaboriamo con le principali compagnie aeree internazionali e abbiamo spazi di carico preferenziali e garantiti. Inoltre, partnership consolidate con partner locali con grande conoscenza del mercato domestico ci permettono di raggiungere ogni destinazione del mondo ottimizzando i tempi di consegna».

Non ti chiediamo niente in cambio e facciamo con scrupolo il nostro lavoro

Ogni giorno, migliaia di lettori visitano Corriere del Trasporto per leggere le notizie più importanti sul mondo del trasporto e della logistica. Ci impegniamo a fondo per fornire un servizio serio, puntuale e preciso. Per questo articolo, in particolare, abbiamo attinto informazioni da questo sito.
La fotografia, invece, è stata prelevata - senza volontà di infrangere alcun copyright - da questo sito.
Qualora avessimo commesso un errore, ti invitiamo a scrivere a redazione@corrieretrasporto.it. Verificheremo il caso e, se necessario, provvederemo alla modifica.

Il Direttore.